Un romantico esercizio video per il giorno degli innamorati

Purtroppo si vede sempre solo il link. Vi assicuro però che ne vale la pena:

https://edpuzzle.com/media/57f0da3de83add603e2df932

 

 

Lo dice la Crusca!

 

Il suo nome completo è Accademia della Crusca, con sede a Firenze dove fu fondata il 25 marzo 1585 da un gruppo di dotti linguisti che volevano separare il buon italiano (la farina) da quello cattivo (la crusca, appunto). Da allora, e attraverso periodi più o meno bui, la Crusca rappresenta il punto di riferimento per chi vuole usare correttamente la lingua italiana.

Come studenti di italiano sapete benissimo come spesso non sia facile decidere tra le preposizioni, tra maschile o femminile, o ancora peggio tra indicativo e congiuntivo. Tranquillizzatevi: anche per gli italiani non è sempre facile. Ma per fortuna c’è la Crusca!

Ultimamente l’Accademia è entrata nel mondo digitale con un canale You Tube e un sito dove si può trovare una sezione dedicata alle domande dei lettori, che sono sempre moltissime.

Tra le sue varie iniziative troviamo una battaglia contro l’invadenza dell’inglese nell’italiano e la spinta a creare e diffondere parole nuove.

Qualche tempo fa infatti, la Crusca ha incoraggiato un bambino che aveva proposto un nuovo aggettivo: petaloso (pieno di petali, es. un fiore petaloso). Se gli italiani la useranno davvero, petaloso diventerà a tutti gli effetti una parola italiana.

La Crusca quindi non è un rigido poliziotto della grammatica ma un valido aiuto per chi ama la lingua italiana, vuole usarla bene e arricchirla.

 

Sito e pagina Facebook della Crusca:

http://www.accademiadellacrusca.it/it/copertina

Fonti e articoli vari :

https://it.wikipedia.org/wiki/Accademia_della_Crusca

https://www.theguardian.com/world/shortcuts/2015/jun/22/accademia-della-crusca-rescuing-beauty-italian

http://www.lastampa.it/2016/02/24/societa/come-laccademia-della-crusca-risponde-a-un-bimbo-che-ha-inventato-una-nuova-parola-atpDkrrNd59HpRpRAAXggK/pagina.html